Wikio - Top dei blog - Blog creativi

Quilling: come fare bijoux con la carta

ciondolo realizzato con la tecnica quillingLa tecnica di arrotolare la carta per ottenere delle forme si chiama Quilling o anche filigrana di carta. Arrotolando striscioline di carta, cartoncino o altri materiali si possono ottenere bellissime forme da accostare poi una all’altra per ottenere componenti per creare bijoux molto originali. Alcuni designer creano splendidi gioielli facili anche da indossare, come questi orecchini di Sifula (quilling@libero.it).

E’ facile imparare, basta fare molta pratica, tendendo bene la carta quando si incollano i lati delle superfici. Usate anche carta comune di vari colori e tagliatela in modo molto regolare con un taglierino. Se volete un effetto pià rigido potete utilizzare del cartoncino sottile.

Le strisce poi si arrotolano attorno ad uno strumento appuntito come un ago da lana o un ferro da maglia. Guarda il tutorial


Poi occorrerebbe uno strumento appuntito per arrotolare le strisce: esistono strumenti appositi, ma se si vuol trovare un sostituto casalingo, vanno benissimo un ago da lana, uno stuzzicadenti… qualcosa di appuntito e sottile, insomma.

Iniziate ad arrotolare la vostra striscia di carta attorno allo stecchino, sorreggendo la carta con le dita, in modo che la base del rotolino sia in piano. La striscia di carta deve formare un rotolino bello compatto, che deve essere tenuto teso, ma senza tirare troppo forte, per evitare di spezzare la carta.

Quando si è finito di arrotolare la striscia di carta, la si appoggia su un piano e si lascia che la carta si ‘allenti’ un pochino, prendendo la sua forma. A questo punto, con pochissima colla, si incolla il lato finale della striscia, in modo che il rotolo si chiuda. Si fa asciugare per bene, e quindi si lavora dandogli le molte forme possibili.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>