Il porta orecchini è un accessorio fondamentale per noi donne amanti di bijoux e gioielli di ogni genere.

A volte,per pigrizia, per mancanza di tempo o proprio perchè non abbiamo un porta orecchini adeguato, mettiamo i nostri pendenti in un cassetto o in una scatola per poi ritrovarli, proprio quando ci servono, tutti ingarbugliati o, peggio, rotti.

E allora perchè non provare a creare un porta orecchini fai da te? Non è poi così difficile, ve lo assicuro.

Nelle immagini qui sopra vengono mostrati numerosi modelli di porta orecchini fai da te e non solo, originali, femminili, colorati, di differenti materiali, più o meno elaborati.

Le immagini tre e quattro raffigurano due portagioie con figure astratte, realizzati con filo metallico rivestito in gomma, facilmente sagomabile con le dita o con l’aiuto di pinze a punta tonda. Il filo è facilmente reperibile nei negozi specializzati in bijoux o presso un comune ferramenta; e allora, perchè non provare a realizzare questo portagioie che può essere utilizzato anche come complemento d’arredo?

Le immagini nove, dieci, undici e tredici raffigurano cornici in legno o cartone, chiuse dalla parte posteriore con una rete o con un legno sottile, arricchiti da chiodini o puntine proprio per trasformarli in comodi porta orecchini fai da te che, appesi a una parete o appoggiati a una scrivania, donano stile e personalità all’ambiente.

E allora cosa aspettate?….Buon lavoro!!

Categoria

Senza categoria

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*