Care amiche,
ecco qui alcuni schemi base per iniziare ad avvicinarvi all’affascinante mondo dei nodi cinesi.

Con i nodi cinesi, potete creare decorazioni per arredare oggetti di vario genere, bijoux da indossare, portachiavi, ciondoli e tanto altro.

Iniziamo..
una parte importante nella creazione dei nodi cinesi, quella che determina la riuscita o meno del nodo, è il modo in cui viene stretto: è importante stringere un nodo lentamente e con precisione, se il cordoncino si arrotola, risistematelo.
I nodi con asole corte e uguali sono più adatti per collane e bracciali.
Per facilitare la creazione dei nodi cinesi, potete procurarvi un piano in sughero e degli spilli per fissare i vari passaggi del cordoncino.

Il primo schema rappresenta il nodo a croce: è un nodo molto stabile ed è molto bello farlo in sequenza con due colori differenti.

Il secondo schema rappresenta il nodo bottone: può essere fatto con un’estremità di un solo cordoncino, creato intorno a un secondo cordoncino per formare un nodo bottone scorrevole, oppure con due estremità di un cordoncino per formare un’asola su un lato del nodo.

Il terzo schema rappresenta il nodo broccato tondo, un nodo che in Cina indica buona sorte; di solito è intrecciato con due estremità ma, con un po’ di pazienza, potete realizzarlo anche con una sola estremità. Cercate di mantenere tutte le asole della stessa grandezza senza muoverle quando stringete il nodo. Potete utilizzare il nodo broccato tondo come ciondolo per collane.

Il quarto schema rappresenta il nodo portafortuna: lo schema mostra come realizzare il nodo a tre asole, ma è possibile farne anche a quattro o cinque. Potete utilizzare questo nodo come ciondolo o come decorazione per oggetti di vario genere quali album fotografici, scatole o scarpe, borse e abbigliamento di ogni tipo.

Il quinto e ultimo schema rappresenta il nodo serpente, uno dei dodici animali dell’oroscopo cinese; è considerato un portafortuna e un guardiano del tesoro. Il nodo serpente è il mio preferito, è di facile realizzazione ed è molto bello fatto con due colori differenti; potete fare pratica con un cordoncino di due metri piegato a meta’, otterrete un serpente di quindici centimetri. Con il nodo serpente si possono realizzare collane e bracciali come anche portachiavi e simpatici ciondoli per cellulari.

E ora non mi resta che augurare buon lavoro a tutte!!!

Categoria

Senza categoria

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*