La tecnica del quilling vi consente di creare tantissimi gioielli diversi, inclusi dei bellissimi orecchini a forma di fiore.

Benché la tipologia di gioiello sia adatta soprattutto alla stagione estiva, con alcune piccole varianti è possibile renderla appropriata anche per l’inverno, per esempio utilizzando colori più scuri o partendo da carta color oro o argento.

Per chi ancora non lo sapesse, il quilling è una tecnica che sorprende per la sua semplicità e per la bellezza delle creazioni che la sfruttano.

I fiori, in particolare, sono un’espressione molto interessante della tecnica del quilling, soprattutto quando essi vengono adattati per creare degli orecchini pendenti.

Date un’occhiata alla fotogallery collegata a questo articolo per scoprire in quanti modi i rotolini di carta che costituiscono la base della tecnica quilling possano essere manipolati per ottenere tante forme diverse che andranno a comporre i petali di mille varietà di fiori.

Il vantaggio del quilling, oltre alla semplicità, è il fatto che sia estremamente economico: tutti i tipi di carta vanno bene, compresa quella di giornali riciclati. Anche i ganci e gli anellini che vi serviranno per realizzare gli orecchini si possono acquistare a un prezzo conveniente nei negozi di forniture per bigiotteria o online.

Per completare i vostri orecchini quilling, aggiungete delle perline, incollandole direttamente sulla carta o introducendo catenelle e anellini metallici da fissare ai ganci e alle monachelle che sorreggono l’orecchino stesso.

Categoria

Senza categoria

Comments are closed.